Quasi quasi mi faccio uno shampoo
(147 volte) conserva di capelli

“Proprio per dare ulteriore peso (anche fisico) a questo atto di dedizione e cura, Silla ha voluto raccogliere e conservare i propri capelli, che ha perduto ad ogni lavaggio negli ultimi 18 mesi. Sono 147 palline scure, conservate dentro un vaso di vetro. Non si tratta di un numero a caso, ma scelto secondo precise cifre cabalistiche: 1+(4+7, cioè 11), 1+11 quindi, la stessa algebra dei feticci che compongono il suo progetto.
Sotto spirito, sotto vuoto, congelati, plastificati.
Facciamo di tutto pur di non perdere qualcosa. O meglio, dovremmo fare il nostro meglio, per non dissipare niente di prezioso come l’identità più intima, nostra e delle persone che amiamo. Sono tutte prove di esistenza: addizioni contro la sottrazione del tempo e del vuoto.”

Tratto dal testo critico di Antonella Gasparato. Lo vuoi leggere tutto? Clicca qui.