Sensuali fotografie di particolari rocciosi, simili a pieghe pietrificate di pelli che concettualmente alludono all’inaridimento della sensibilità dell’uomo.

La pelle è il sentire, l’involucro che mette in contatto il nostro corpo con l’esterno, con l’altro.

La pelle pietrifica quando le attività cerebrali si fossilizzano in una massificazione che lascia poco spazio all’affettività.

Ogni Dermoglifo pietrificato è una fotografia, stampa lambda su leger, in esposizione per la prima volta a fine gennaio 2011 a Casa Bolognini Torre Alberici a Bologna, in occasione della mostra I Care - Shock Therapy a cura di Marco Testacon il patrocinio di Arte Fiera OFF e ART WHITE NIGHT.

Di fronte ai 2 dermoglifi è stato esposto Neurone fossile (Nucleo).

Vedi il video dell'esposizione inUTILE ad Arte Fiera OFF: